CF 96094340229 
Dona il tuo 5x1000 ad AsTRID Onlus e ci aiuterai ad aiutare!

 

 IBAN: IT  29  D  08304  01819  000021349458 – Cassa Rurale di Trento

 AsTRID Onlus - © 2014

AsTRID Onlus

via Padre Eusebio Chini, 9 - 38123 Trento

 

Tel: +39 388 8317542

info@astrid-tn.it - astrid@pec-mail.it

 

  • Wix Facebook page
  • Google + App icona
visitatore n.

Una giornata di sport e amicizia

di Armando Margoni

 

Il Club Ciclistico Senza Freni, con sede a Bosentino, è nato nel 2004 su iniziativa di un gruppo di amici con la passione per la bicicletta. Il numero dei soci è poi aumentato nel corso degli anni ed ora il club conta circa 50 iscritti. È una calda serata di agosto, come tutti i lunedì ci ritroviamo in sede per raccontarci com’è andata la gara del weekend e programmare l’uscita successiva. Guardando il calendario notiamo che per la prima domenica di ottobre è prevista la DroBike, gara a staffetta di 6h in mountain-bike, alla quale abbiamo già partecipato l’anno scorso con una squadra di 4 componenti. Un’idea ci balena in testa: potremmo replicare anche quest’anno e sarebbe bello fare qualcosa per dare un po’ di visibilità ad As.Tr.I.D... magari con una maglia personalizzata per l’evento? Rapido sguardo d’intesa con gli storici compagni di avventura, Andrea, Emiliano e Giacomo ed il gioco è fatto. Ecco com’è nata l’idea!

Domenica 6 ottobre dunque, noi del team “Senza Freni per As.Tr.I.D. Onlus”, eravamo al via in quel di Dro indossando delle divise realizzate appositamente, non solo per partecipare ad una gara in bici ma soprattutto per sostenere i progetti di As.Tr.I.D. quali la Sensibilizzazione all’Handicap e l’eliminazione delle Barriere Architettoniche. Ospite d’onore, nonché Vicepresidente dell’associazione, il nostro amico Andrea Facchinelli.

Nonostante le poco rassicuranti previsioni meteo, siamo stati fortunati: temperature miti, qualche spiraglio di sole e due gocce di pioggia solo a fine giornata. Alle ore 9:00 viene dato il via alla gara e decidiamo di procedere con cambi regolari percorrendo a turno un giro del tracciato, tra vigneti e olivi secolari. Nonostante la concorrenza agguerrita, dopo 2 ore siamo sesti, avanti tutta allora!

Radio-corsa segnala numerose forature tra gli atleti a causa del percorso tecnico. A circa metà gara anche noi incappiamo in una foratura, perdiamo circa 8’ e una posizione in classifica, ma non ci scoraggiamo, sostenuti anche

da Andrea e dai numerosi parenti e amici che nel frattempo ci hanno raggiunto. Grazie alla disponibilità degli organizzatori e dello speaker della manifestazione, nonché giornalista sportivo di una nota emittente regionale, approfittiamo per sottolineare il vero scopo per cui siamo lì. Allo scoccare delle 15:00 la gara termina. Dopo una grande rimonta chiudiamo settimi a pochi secondi da chi ci precede. Comunque non importa, siamo stanchi ma soddisfatti, l’obiettivo è stato raggiunto, abbiamo portato il nostro piccolo contributo, pedalando per coloro che non possono farlo, onorando un’importante causa e trascorrendo una bellissima giornata di amicizia e di festa con Andrea e gli amici “AsTrIDini”!