CF 96094340229 
Dona il tuo 5x1000 ad AsTRID Onlus e ci aiuterai ad aiutare!

 

 IBAN: IT  29  D  08304  01819  000021349458 – Cassa Rurale di Trento

 AsTRID Onlus - © 2014

AsTRID Onlus

via Padre Eusebio Chini, 9 - 38123 Trento

 

Tel: +39 388 8317542

info@astrid-tn.it - astrid@pec-mail.it

 

  • Wix Facebook page
  • Google + App icona
visitatore n.

Rescue Remedy

di Alessandra Capriani

Il dottor Bach, nel corso delle sue osservazioni e dei suoi studi, ideò in aggiunta ai 37 fiori, un rimedio di emergenza che chiamò Rescue Remedy.

Si tratta della combinazione di cinque essenze floreali: Impatiens, Star of Bethlehem, Cherry Plum, Rock Rose e Clematis.

Una bottiglietta di Rescue Remedy a portata di mano può aiutare in molte situazioni stressanti ed impegnative. Questo è infatti il rimedio da utilizzare nei casi di emergenza; in caso di brutte notizie, dopo una diagnosi infausta, in caso di un lutto improvviso, di problemi familiari seri, spaventi, stati confusionali o in caso di terrore improvviso sopraggiunto per una particolare situazione.

Questo formidabile mix di Fiori di Bach può essere di aiuto se preso prima di affrontare una situazione emotivamente impegnativa e che quindi sappiamo stressarci: ad esempio nell’attesa di notizie importanti, dopo una lite, prima di un esame, di un incontro impegnativo, di una conferenza nella quale dobbiamo parlare al pubblico oppure di una intervista, prima di andare in scena se siamo degli attori o semplicemente prima di andare dal dentista o di prendere un aereo, se questo ci turba troppo.

Il Rescue Remedy aiuterà a mantenere la lucidità diminuendo la paura ed il nervosismo.

Una dose di Rescue Remedy, presa immediatamente dopo un incidente può contribuire notevolmente a mitigare lo stato emotivo alterato delle persone coinvolte, che spesso si trovano disorientate e confuse. In attesa del soccorso medico, il Rescue Remedy può aiutare ad alleviare lo spavento, recando conforto e rassicurazione sia nella vittima dell’incidente che in eventuali testimoni. Per questo una bottiglietta di Rescue non dovrebbe mai mancare nella nostra borsa o in automobile. Si tratta di un ottimo rimedio per quando si è tesi o eccessivamente turbati e solitamente aiuta a ristabilire il nostro equilibrio emotivo.

Nel caso in cui si sentisse il bisogno di prendere il Rescue un po’ troppo spesso nel corso della giornata o della settimana è opportuno avvalersi di un floriterapeuta al fine di individuare il fiore o i fiori più specifici per un certo stato d’animo ed andare quindi a lavorare in modo più specifico. Teniamoci il Rescue solo per le emergenze, così ne ricaveremo un vero beneficio!

Come tutti i Fiori di Bach anche questo è un rimedio naturale, assolutamente innocuo e dall’azione vibrazionale e delicata, non dà assuefazione e non interferisce con altre cure. È possibile il suo utilizzo anche su animali particolarmente impauriti, a volte solo uno spruzzo di Rescue davanti all’animale (che così lo respirerà) contribuisce a calmarlo. Provate qualche goccia di Rescue Remedy nell’acqua con la quale innaffiate le vostre orchidee (o altre piante da fiore) ed attendetevi una fantastica fioritura!

 

Dosaggio e posologia

Diluire 4 gocce in un bicchiere con un po’ di acqua e sorseggiare ad intervalli frequenti. In caso di assenza di acqua si possono mettere 4 gocce direttamente sulla lingua oppure si preferisca la formulazione in spray (uno spruzzo corrisponde a 4 gocce). Il Rescue Remedy può anche venire diluito in una lozione, oppure anche non diluito lo si può applicarle direttamente sulla cute in particolare sulle tempie.

In commercio si trova anche la Rescue Cream che contiene gli stessi rimedi con l’aggiunta di Crab Apple, è una pomata utile in caso di pelle stressata (ustioni, ferite, rossori ecc.). Da tenere presente che contiene un po’ di alcool pertanto per un paio di secondi potrebbe arrecare un po’ di bruciore. Questa pomata svolge una azione idratante e riequilibrante stimolando l’autoguarigione. È adatta per viso, mani e corpo.