CF 96094340229 
Dona il tuo 5x1000 ad AsTRID Onlus e ci aiuterai ad aiutare!

 

 IBAN: IT  29  D  08304  01819  000021349458 – Cassa Rurale di Trento

 AsTRID Onlus - © 2014

AsTRID Onlus

via Padre Eusebio Chini, 9 - 38123 Trento

 

Tel: +39 388 8317542

info@astrid-tn.it - astrid@pec-mail.it

 

  • Wix Facebook page
  • Google + App icona
visitatore n.

Come fa un sordo a dire...

 "Ti voglio bene"

 

Come vive una persona sorda? Ho deciso di scoprirlo incontrando alcune persone sorde. Ho scoperto un mondo incredibile, che parte dalla lingua dei segni, incrocia la scuola, la guida dell’automobile, i colloqui di lavoro e le parolacce (che sono sempre state il mio primo obiettivo ogni volta che ho cercato di imparare una nuova lingua). La disabilità invisibile vista attraverso gli occhi del cuore.

tratto da YOUTUBE - autore Saverio Tommasi

 

Il mondo insieme

Un’amicizia “estiva”: Marta, affetta da SMA, una rara malattia genetica, incontra durante le sue vacanze al mare Francesco. Lo scenario è il Salento, Marta viene da Milano, Francesco da Napoli, ed è un incontro che renderà possibile una cosa che fino a quel momento per Marta era inimmaginabile.

tratto da YOUTUBE - autore Tv2000it

La forza trasparente

 

Quando entra in acqua dimentica tutto. È il suo momento di libertà dopo settimane trascorse a rincorrere appuntamenti e impegni. Nell'acqua riesce a muovere muscoli che, a causa della malattia genetica con cui vive e combatte da nove anni, di solito non rispondono ai suoi comandi. L'atrofia muscolare spinale ha costretto Emma su una carrozzina elettrica. Da sempre. Le prime volte era bloccata, quasi spaventata. Ora è una sua compagna di vita. Ma quando entra in acqua è un'altra cosa.
«Da grande voglio diventare avvocato -- dice con naturalezza Emma alla mamma pensando al suo futuro -- perché voglio difendere le persone con disabilità».

tratto da YOUTUBE - autore Telethonitalia

Quattro storie di sesso e amore, in carrozzina

I disabili fanno sesso? Quanto cosa come dove? Quali sono i limiti, le barriere, le difficoltà e i pregiudizi?

Saverio Tommasi di Fanpage ha cercato di scoprirlo incontrando due donne e due uomini che per spostarsi usano una carrozzina. Sono emerse quattro storie molto diverse fra loro ma accomunate dalla passione per la vita e dalla voglia di stroncare ogni stereotipo. Incontrando queste persone ha deciso di porre loro le domande più dirette, senza filtri, senza mediazioni, senza censure. Storie vere di gente che lotta, e spesso gode pure. Un grazie di cuore ai quattro protagonisti (in ordine di apparizione): Manuela Migliaccio - Lorenzo Bini - Francesco Musolesi - Ilaria Bidini

tratto da YOUTUBE - autore SaverioTommasi

Il coraggio inizia da qui

 

Lizzie Velasquez è una ragazza di Austin, Texas, ed è affetta da una rara malattia chiamata sindrome di De Barsy, una patologia genetica la cui diagnosi è ancora incerta. Questa condizione non le permette di accumulare peso, o conservare il grasso nel suo corpo. Lizzie, non ha mai pesato più di 28 chili e per cibarsi deve fare pasti piccolissimi, uno ogni 15 minuti per rimanere in vita. Ogni giorno ingerisce dalle 5000 alle 8000 calorie per un totale di 60 pasti al giorno. Mangiare in continuazione, dalle caramelle ai gelati, passando per il salame, il cioccolato e ogni genere di leccornia, fino a raggiungere i 60 pasti al giorno: sembrerebbe il sogno di tante ragazze, perennemente tese tra i piaceri della gola e il sogno di una linea invidiabile.

tratto da YOUTUBE  - autore roma nassar

La mamma che ha commosso il mondo

Storia vera di una giovane madre che ha avuto il coraggio di affrontare mille ostacoli per amore di suo figlio.

La forza di questa donna è immensamente commovente.

tratto da YOUTUBE - autore Losai.eu